Ricaricare gli smartphone con i fulmini: il nuovo obiettivo di Nokia

Da anni ormai il principale problema che tutti lamentano riguardo a qualunque smartphone è l’autonomia. Anche con batterie sempre più capienti risulta molto difficile arrivare fino a sera per via dell’alta richiesta di energia dei vari componenti sempre più innovativi e veloci.

download

Nokia, dopo aver creato uno dei primi caricabatterie wireless ha deciso di lanciarsi su un nuovo esperimento: la ricarica attraverso i fulmini.
Il test ha avuto luogo nel High Voltage Laboratory dell’università inglese Tony Davies, dove sono disponibili tutte le attrezzature necessarie per simulare un fulmine. Per la prima volta al mondo, gli scienziati sono riusciti a caricare la batteria di un Nokia Lumia 925, sfruttando una tecnologia che trae ispirazione da una forza della natura.

[banner]

Nail Palmer, un membro della troupe ingaggiata per questo esperimento ha dichiarato:

Eravamo entusiasti della sfida che Nokia ci ha proposto. Utilizzando la corrente alternata, fornita da un trasformatore, oltre 200.000 Volt sono stati inviati attraverso uno spinterometro di 300 millimetri, generando calore e luce simili a quelle di un fulmine. Il segnale è stato quindi passato ad un secondo trasformatore di controllo, consentendoci di ricaricare lo smartphone.

Vi lascio con il video che testimonia il test e la sua riuscita.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=RJTl2oqaWPs” /]

 

Enjoy!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.