Anche WhatsAppMD chiude i battenti

Da circa una settimana WhatsApp sembra aver deciso di instaurare un regime del terrore accanendosi contro tutti i client per il suo servizio modificati e parlo di WhatsApp+, alternativa per Android alla versione ufficiale che permetteva di cambiare l’icona e il tema dell’applicazione e aggiungeva numerose funzioni (tra cui anche la possibilità di nascondere l’ultima visita), chiusa qualche giorno fa, OGWhatsApp, altra alternativa che permetteva di avere due diversi account WhatsApp sullo stesso telefono ed ora anche WhatsAppMD.

lollipop1

È durato solo 3 mesi il progetto di Vextil, sviluppatore uruguaiano che ha avuto la brillante idea, nonchè le capacità e il tempo, di fornire a tutti una versione di WhatsApp rivisitata graficamente per rispettare i canoni del nuovo Material Design (qui per maggiori informazioni).

Già da qualche tempo Vextil aveva annunciato tramite Google+ che l’azienda capeggiata da Zuckerberg stesse facendo di tutto per farlo desistere dall’impresa, prima di tutto bloccandogli gli account di Facebook e Instagram, ma, seppur cercando di trovare un accordo con loro, aveva continuato ad aggiornare la sua MOD per aggirare l’ultimo “controllo di integrità dell’app” che portava al ban degli account che utilizzavano una versione non ufficiale del client.
Questa mossa, soprattutto dopo la chiusura di WhatsApp+ ha portato ad un picco di installazioni ed utilizzatori di WAMD: negli ultimi giorni gli utenti attivi avevano superato i 50000.

Dopo diversi giorni di silenzio ecco che Vextil torna a farsi sentire, purtroppo senza portare alcuna buona novella. È di ieri il seguente messaggio che ha lasciato alla community:

*NEWS – READ EVERYTHING* – So long, and thanks for all the fish.

(Listen to this song while reading for extra dramatic effect: http://youtu.be/hlsbTcPxZPc)

Everything, good or bad, must eventually come to an end. Unfortunately WhatsAppMD’s end came too quickly.

Sorry for taking so long to make this announcement, I really didn’t want to and kept delaying it again and again.

I’m about to reach an agreement with WhatsApp lawyers, I have to sign a document and they will give my accounts back, of course that means I will need to delete this community and as you have already seen the GitHub repo too.
I advise deleting forks too, they are starting to contact everyone involved in some form or another as it has already happened with +David L.-W. . Please, don’t get in trouble because of something so small, do not continue the project! I also recommend installing stock WhatsApp as they must be developing a new banning method.

There’s not a lot more to say other than I’m sorry and thanks for being part of the community. Seeing the project grow for 3 months, interacting with users and meeting some really helpful people was amazing!
From a little modification to use myself to more than 50.000 active installations, I think we made quite an accomplishment in such a short time 🙂

[via Google+]

Triste ma vero, come potete leggere pare che WhatsApp implementerà nuovi meccanismi per scovare i client modificati e di terze parti e bannarne gli utilizzatori. Pertanto, invito tutti quelli che ancora utilizzano WhatsAppMD o qualsiasi altro client non ufficiale a tornare, seppur a malincuore, al client ufficiale e alla sua grafica che sa di vecchio.

Senza aggiungere altro vi lascio con questa citazione, trovata sempre su G+:

It’s more important to fuck people for using wa+ waMD then make the App material designed. Idiot’s will be idiots.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.