Flashplayer, Firefox e Fedora

Di recente ho sostituito elementary OS con Fedora 22 sul mio portatile.
Da tempo stavo valutando il passaggio, fatto sta che, un po’ per la mancanza di tempo e di voglia di dovre “backuppare” tutto e dal fatto che effettivamente Pantheon mi piace da morire, continuavo a temporeggiare.
Finchè, una volta finiti gli esami, spinto soprattutto dalla necessità di utilizzare determinati tool per lavoro che sul vecchio sistema non funzionavano a dovere o crashavano, ho deciso di fare il salto (di qualità aggiungerei). Così mi sono preso una giornata passata a suon di backup e formattazione.

Ma non sono qua per parlarvi di Fedora 22, voglio invece spiegarvi come poter utilizzare le nuove versioni di Flashplayer su Firefox.
Da qualche anno infatti Adobe ha terminato il supporto a Flashplayer per Linux, fermandosi alla versione 11.2, che nella maggior parte dei casi è sufficiente, soprattutto con l’avvento dell’HTML5, ma non per Facebook.

freshplayer

Per ovviare a questo problema si potrebbe usare Chrome che ha già pepper-flash-player integrato, ma se noi volessimo utilizzare Firefox?

Da tempo esiste FreshPlayer, un wrapper di Pepper Flashplayer che permette di utilizzare questo plugin anche su altri browser all’infuori di Chrome.
Per installarlo ci basterà:

  • Installare Google Chrome (freshplayer si basa sul plugin Flash integrato in Chrome)
  • Abilitare la sua repository con sudo dnf copr enable dacr/freshplayerplugin;
  • Installare il plugin con sudo dnf install freshplayerplugin;

N.B: se utilizzate versioni precedenti di Fedora dovrete sostituire dnf con yum nei comandi sopra.
N.B.2: per poter abilitare la repository dovete avere installato RPMFusion.
N.B.3: se utilizzate una versione di Firefox installata dal sito (quindi non da repository) dovrete inoltre linkare il plugin appena installato in ~/.mozilla/plugin/ con ln -s /usr/lib64/mozilla/plugins/libfreshwrapper-pepperflash.so ~/.mozilla/plugins (sostituite lib64 con lib se siete su un sistema a 32bit).
N.B.4: se proprio Chrome non volete vederlo sul vostro pc, una volta terminata la procedura vi basterà salvarvi il file libpepflashplayer.so, disinstallare Chrome e ricreare manualmente le cartelle richieste (vedi sotto la sezione Troubleshooting).

A questo punto, una volta riavviato il browser, andando in about:plugin dovreste vedere nella lista anche FreshPlayerPlugin ed essere in grado di sfruttare le potenzialità di Flashplayer 12+ anche su Firefox!

Troubleshooting
Nel caso in cui riceveste un errore nel caricamento di tale plugin, probabilmente significa che Freshplayer non riesce a trovare Pepper Flashplayer. Controllate quindi che quest’ultimo sia presente in /opt/google/chrome/PepperFlash/.
Se invece avete installato una versione di Chrome differente, come ad esempio la versione Unstable, il plugin sarà nel percorso sopra, ma nella cartella chrome-unstable. Vi basterà quindi creare le cartelle necessarie e linkare al loro interno tale plugin, ad esempio con Chrome Unstable:

cd /opt/google
sudo mkdir chrome
cd chrome
sudo mkdir PepperFlash
cd PepperFlash
sudo ln -s /opt/google/chrome-unstable/PepperFlash/libpepflashplayer.so /opt/google/chrome/PepperFlash/

Ora non avete più scuse per usare Chrome al posto di Firefox! 😀

Enjoy!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.